Come utilizzare il server web su SlimLine e Netsyst

Home / Knowledge Base / PLC SlimLine/NetSyst Cortex M7/ARM7 / Programmazione LogicLab / Esempi / Come utilizzare il server web su SlimLine e Netsyst

Web server

In informatica un server web (o web server) è un'applicazione software che, in esecuzione su un server, è in grado di gestire le richieste di trasferimento di pagine web di un client, tipicamente un web browser. La comunicazione tra server e client avviene tramite il protocollo HTTP, che utilizza la porta TCP 80. I nostri sistemi SlimLine e Netsyst hanno di default un web server attivo sulla porta 80, digitando in un browser l'indirizzo IP del sistema verrò visualizzata la pagina di accesso.

Sistemi ARM

Nei sistemi basati su ARM il web server è semplificato, digitando l'indirizzo del sistema da un browser viene visualizzata la pagina Home come visibile nello screenshot.

Come si vede sono riportati tutti i dati sul funzionamento del sistema, in basso lo spazio per l'impostazione delle credenziali di accesso (Username Admin, Password Admin) ed in alto i vari menù di navigazione.

Sistemi Cortex M7/Raspberry

Nei sistemi basati su Cortex M7 e Raspberry digitando l'indirizzo del sistema da un browser viene visualizzata la pagina di richiesta credenziali di accesso (Username Admin, Password Admin). Definendo le credenziali si accede alla pagina Home come quela visibile nello screenshot.

Sul lato destro è presente il menù di navigazione che permette di spostarsi tra la varie pagine. La pagina ora è responsive adattandosi al dispositivo che la visualizza, le informazioni riportate sono aggiornate automaticamente utilizzando la tecnica AJAX.

Visualizzazione Home page sistemi Cortex M7

Creazione di pagine web utente

Oltre alle pagine di configurazione è possibile trasferire sul sistema anche pagine utente che saranno visualizzate dal server web. Le pagine devono essere realizzate con un proprio editor HTML e trasferite nel file system del sistema utilizzando un client FTP. Rimando a questo articolo per la realizzazione di pagine web dinamiche, ed a questo articolo per gestire un web server utilizzando il FB HTTPServer.

Nei sistemi ARM 7 si possono trasferire nelle cartelle Storage ed SDCard, nei sistemi Cortex/Raspberry si devono  trasferire all'interno della cartella C:/Web dove è anche possibile creare sottocartelle in cui trasferire le proprie pagine. Le pagine caricate saranno direttamente fruibili da browser semplicemente digitandone il percorso, vediamo ad esempio una semplice pagina che visualizza un messaggio di presentazione.

<html>
<head>
<meta http-equiv="Content-Type" content="text/html; charset=iso-8859-1" />
<title>SlimLine - Simple page</title>
<style type="text/css">
.Bolded {font-family: Arial, Helvetica, sans-serif; font-size: 20px; font-style: normal;font-weight: bold;}
</style>
</head>
<body>
This page is served by the <span class="Bolded">SlimLine</span>
</body>
</html>

Accesso directories

Sui sistemi ARM7 il web server può accedere a tutte le directories, quindi si possono caricare le pagine web in qualsiasi cartella del sistema.

Nei sistemi Cortex e Raspberry viene gestita la sicurezza sull'accesso alle directories, è possibile creare pagine e trasferirle in cartelle accessibili solo a determinati utenti. Di lato la pagina di configurazione accesso con i settaggi di default. Le pagine nella cartella C:/Web sono accessibili a tutti in lettura e ad utenti con diritti Admin in scrittura. Le pagine nella cartella C:/Web/webpages sono accessibili ad utenti con diritti Guest in lettura e ad utenti con diritti Admin in scrittura.

Accesso a pagina con IP dispositivo

Digitando il solo indirizzo IP del dispositivo si accede alla pagina di default. Come si vede a lato sia per i sistemi basati su ARM che Cortex e Raspberry la pagina può essere definita dall'utente nel campo Default page.

Nei sistemi ARM non essendo gestita la sicurezza sull'accesso può essere indicata qualsiasi pagina sia nella cartella System che Storage, digitando nel browser l'indirizzo IP la pagina verrà direttamente visualizzata.

Nei sistemi Cortex e Raspberry essendo gestita la sicurezza sull'accesso è importante la cartella in cui la pagina di default è caricata, se è in una cartella che ha accesso Anonymous la pagina verrà direttamente visualizzata. Se la cartella ha un accesso definito verrà visualizzata la pagina di richiesta credenziali, se le credenziali sono sufficenti ad accedere alla cartella in cui si trova lapagina la pagina verrà visualizzata.

Ti è stato utile questo articolo ?