Per realizzare questa applicazione siamo partiti dalla necessità di un cliente che opera nelle public utilities occupandosi di distribuzione acqua. Il cliente doveva scambiare dati tra il serbatoio di accumulo e le pompe, quindi abbiamo aggiunto la possibilità al programma Data Exchange di scambiare dati anche via seriale. E’ stato così possibile utilizzando due radiomodem mettere in comunicazione i due sistemi. Ecco di seguito lo schema applicativo dove si vedono i dispositivi SlimLine (In questo caso dei modelli Compact Ethernet) connessi in seriale al radiomodem.

Utilizzando il programma di configurazione (Scaricabile dal sito) occorre configurare i radiomodem, collegandoli alla porta seriale del PC. Nella pagina 1 con il tasto Turn On è possibile accendere il radiomodem, poi si seleziona la modalità Radiomodem. Nella pagina 2 è possibile impostare l’indirizzo di un radiomodem con Its Address 1 e Target Address 2 (Figura 3), mentre l’altro andrà configurato con Its Address 2 e Target address 1 (Figura 4). In questo modo i due radiomodem possono dialogare tra di loro. I dati ricevuti dalla seriale di un radiomodem saranno trasmessi in uscita sulla seriale dell’altro e viceversa. Effettuata la configurazione agire sul tasto Write per effettuarne la scrittura nella memoria del Radiomodem.

Il programma di configurazione permette anche di eseguire il test di comunicazione. Connettere uno dei radiomodem alla seriale del PC ed attivare il test, la stringa di test definita in Test to transmit verrà inviata all’altro radiomodem che la rispedirà indietro, la stringa ricevuta è visualizzata in Received test. In modalità test è possibile anche visualizzare il livello del segnale ricevuto RSSI da ciascun radiomodem. Questa utility è molto comoda per verificare la qualità della comunicazione tra i due radiomodem.

Nota: Il test di comunicazione è possibile solo se i due radiomodem sono settati in modalità “Radiomodem” proprio come nel nostro caso.

Abbiamo scelto di utilizzare i modelli con porta ethernet per poter accedere via browser al sistema e visualizzare le pagine di configurazione del sistema.

Ti è stato utile questo articolo ?

Ultimo aggiornamento: 1 Agosto 2019