Configurazione modulo I/O remoto Ethernet serie iR

Home / Article / Configurazione modulo I/O remoto Ethernet serie iR
  1. Home
  2. Knowledge Base
  3. Terminali Operatore
  4. Configurazione modulo I/O remoto Ethernet serie iR
  1. Home
  2. Knowledge Base
  3. Data comm
  4. Configurazione modulo I/O remoto Ethernet serie iR

Il modulo di comunicazione I/O remoti su Ethernet, serie iR-ETN di Weintek oltre che ai pannelli serie cMT può essere connesso a qualsiasi dispositivo in grado di gestire il protocollo Modbus TCP costituendo un sistema di periferia decentrata adatto ad ogni applicazione di automazione.

Utilizzo del modulo
Alimentando il modulo se l’alimentazione è corretta il led rosso (L.V) lampeggia per alcuni istanti e poi si spegne, se la connessione alla rete Ethernet è corretta il led verde (Link) sul connettore RJ45 si accende. Il modulo ha indirizzo di default 192.168.0.212/24 quindi il dispositivo che deve dialogare con il modulo deve avere un indirizzo IP che appartiene alla stessa classe di rete 192.168.0.xxx.Al modulo di comunicazione possono essere connessi uno o più moduli di I/O serie iR per raggiungere il numero di I/O necessari alla propria applicazione.Il modulo è provvisto di due porte RJ45 per la connessione Ethernet in modo da permettere la connessione in cascata con altri moduli di comunicazione e/o altri dispositivi.

Come testare il modulo
Il modo più semplice per testare il modulo è di connetterlo ad un PC ed eseguire il programma EasyRemoteIO (Scaricabile dal ns sito). Dal menù Online->Automatic Scan è possibile eseguire lo scan automatico di tutta la rete, al termine verranno visualizzati tutti i moduli iR-ETN connessi alla rete.Selezionando il modulo desiderato nella finestra Parameter saranno visualizzati tutti i dati identificativi del modulo.Nella finestra Address Map è possibile visualizzare l’indirizzo Modbus dei vari I/O connessi al modulo di comunicazione.

Impostazione indirizzo IP
Dal menù Online->Change IP è possibile modificare l’indirizzo IP del modulo. Impostato il nuovo indirizzo verrà eseguito un reboot del modulo che si riavvierà con l’indirizzo definito.Per riportare il modulo al suo indirizzo di default basterà premere il tasto di reset a modulo acceso per almeno 2 secondi (Il led ENET-ERR lampeggerà). Ora spegnendo il modulo alla prossima accensione si riavvierà con l’indirizzo di default 192.168.0.212.

Modbus test
Dal menù Tools->Modbus è possibile aprire un gestore Modbus che permette di inviare comandi al modulo. Nell’esempio a lato viene inviato un comando di set di tutte 8 le uscite del modulo DM16-P. Per il test è anche possibile utilizzare il programma gratuito Modbus-master-simulator.

Per un elenco completo di tutti i registri Modbus disponibili fare riferimento al Manuale utente iR-ETN scaricabile dal ns sito.

Ho realizzato il programma dimostrativo iR-ETN-Comm (Download sorgente) che permette di gestire il modulo da un PLC della ns serie SlimLine o Netsyst.

Ti è stato utile questo articolo ?