Guida avvio inverter INVT serie GD20-EU

  1. Home
  2. Knowledge Base
  3. Generali
  4. Guida avvio inverter INVT serie GD20-EU

Precisiamo che il manuale della apparecchiatura è l'unico documento di riferimento per tutte le norme di sicurezza e che solo gli elettricisti qualificati possono operare sull’inverter. Di seguito diamo una guida veloce per l'installazione, tutte le operazioni possono essere svolte da tastiera ma è sempre consigliato l'utilizzo del programma programma INVT Studio vedi articolo.

Tutte le configurazioni descritte in questo articolo si riferiscono ad una condizione dell'inverter di default, come prima operazione impostare tutti i parametri dell'inverter a default, settare P00.18=1.

Autotuning motore

Eseguito il collegamento di tutti i componenti filtro di rete, motore, resistenza di frenatura collegando l'inverter alla rete per prima cosa dobbiamo impostare i parametri del motore. Esistono 2 procedure di autotuning dinamica da eseguire con il motore disaccoppiato dal carico, statica eseguibile con il motore accoppiato al carico, se possibile è preferibile eseguire la procedura dinamica.

  • Definire parametri motore, Potenza P02.01, Frequenza nominale P02.02, Velocità rotazione P02.03, Tensione P02.04, Corrente P02.05. Tutti gli altri parametri sono calcolati automaticamente dalla procedura di autotuning.
  • Abilitare i comandi da tastiera P00.01=0. In questo modo è attiva la tastiera dell'inverter.
  • Attivazione autotuning P00.15.
    0: Nessuna operazione
    1: Autotune dinamico dei parametri motore completo. Si consiglia di utilizzarlo quando è necessaria un'accuratezza di controllo elevata ed il motore può essere fisicamente separato dal carico.
    2: Autotune statico dei parametri motore completo. Da utilizzare quando il motore non può essere separato dal carico.
    3: Autotuning statico dei parametri motore parziale. Tuning solo dei parametri P02.06, P02.07, P02.08
  • Attivando l'autotuning sul display apparirà la scritta lampeggiante -run-, agendo sul comando [RUN] verrà effettuata la procedura (Se si è scelto la procedura dinamica il motore andrà in rotazione) e sul display apparirà un numero progressivo dopo la scritta -run-x. Terminata la procedura l'inverter andrà in stop.

Comando da Modbus

Per poter gestire l'inverter con i ns sistemi SlimLine utilizzando il blocco funzione InvtGD20EU occorre:

  1. Impostare indirizzo Modbus come quello definito nel FB, P14.00=xxx.
  2. Impostare parametri di comunicazione come definiti nel programma, P14.01=x, P14.02=x.
  3. Impostare controllo da comunicazione seriale (LED LOCALREMOT sul tastierino acceso), P00.01=2.
  4. Selezionare comando di frequenza A con impostazione da Modbus P00.06=8.
  5. Selezionare come sorgente di velocità il comando di frequenza A P00.09=0.

Configurazioni comuni

Configurando opportunamente i vari parametri dell'inverter è possibile ottenere moltissime configurazioni di utilizzo, di seguito riportiamo le configurazioni più utilizzate.

Ti è stato utile questo articolo ?

Ultimo aggiornamento: 3 Giugno 2020