Toolly, utility tools per controllori Elsist

Toolly è un programma gratuito in ambiente Windows™ che contiene un set di utilities progettato per l’utilizzo in modo prevalente con i controllori Elsist. Alla esecuzione del programma dalla barra menù è possibile accedere a tutte le funzioni.

  • Utilities, accesso alle funzioni di utilità.
  • Devices, accesso alle funzioni di diagnostica dispositivi.
Screenshot finestra principale Toolly

Accesso alle funzioni di utilità, abbiamo:

Terminal, emulazione terminale

Permette di connettersi a dispositivi in seriale o Ethernet TCP/UDP. Nella parte sinistra sono visualizzati i dati ricevuti, posizionando il cursore nella finestra i caratteri digitati sulla tastiera sono trasmessi. Il tasto Clear permette di cancellare tutti i dati visualizzati. Config permette di configurare la visualizzazione.

  • Local echo, se attivo sono visualizzati i caratteri inviati.
  • CR=CR+LF, se attivo digitando il carriage return viene inviato anche un line feed.
  • Substitute unprintable chars, se attivo i caratteri ricevuti che non sono sono stampabili sono sostituti dal loro codice esadecimale.
  • Save to file, permette di definire il file in cui verranno salvati tutti i dati ricevuti.
  • Word wrap, esegue il ritorno a capo automatico sulla linea.
  • ASCII/HEX, permette di scegliere la visulizzazione Ascii o esadecimale.
Screenshot utility Terminal di Tooly

Serial

Attiva una connessione seriale con un dispositivo. E’ possibile definire la porta di comunicazione ed i relativi parametri, il tasto Start attiva la comunicazione.

  • DTR-RTS, permettono di impostare lo stato del relativo segnale.
  • CTS-DSR-CD, visualizzano lo stato del relativo segnale.

Tcp Client

Attiva una connessione TCP con un dispositivo server. E’ possibile definire l’indirizzo IP e la porta a cui connettersi, il tasto Start attiva la comunicazione. Collegandosi ad un ns modulo CPU definendone l’IP e la porta 23 è possibile accedere all’interprete comandi.

Tcp Server

Accetta una connessione TCP da un dispositivo client. E’ possibile definire la porta in ascolto, il tasto Start attiva il server.

Udp Client Server

Attiva una connessione UDP con un dispositivo server. E’ possibile definire l’indirizzo IP e la porta a cui connettersi, il tasto Start attiva la comunicazione. Se attivato il server i dati ricevuti dalla porta definita sono visualizzati.

Commands

E’ possibile impostare fino a 20 comandi Ascii o esadecimali che sono inviati alla pressione del relativo tasto. In modalità Ascii per inviare i caratteri di controllo è possibile definirli con il loro valore esadecimale preceduto da $ (Esempio CR=$0D).

  • L’icona Load commands, permette di selezionare il file xml da cui cariacre i comadi.
  • L’icona Save commands, permette di salvare i comandi in un file xml.
  • L’icona Load default commands, imposta comandi default utili con i ns prodotti.

Timed Commands

Permette di impostare nel campo Send un comando Ascii o esadecimale da inviare in Tx Time si imposta il tempo di attesa tra un invio e l’altro. Se definita nel campo Expected una risposta Ascii o esadecimale, in Rx Timeout viene definito il tempo di attesa. Attivando Stop on error, se non arriva la risposta l’invio si blocca. Allow rx pre and post chars se attivo controlla la risposta ignorando eventuali caratteri ricevuti prima o dopo.

Modbus master, simulatore Modbus master

Permette di connettersi a server Modbus in seriale o Ethernet TCP/UDP. Nella finestra a destra in basso sono visualizzati i dati ricevuti. Per le impostazioni vedi descrizione in utility Terminal.

  • Modbus mode, definisce il tipo Modbus.
  • Node, impostazione nodo.
  • Function code, funzione Modbus da eseguire.
  • Address, definizione indirizzo Modbus.
  • Nr of, Numero e tipo visualizzazione/impostazione variabili in campo Data. Swap permette di definire l’eventuale scambio MSB/LSB del valore.
  • Timeout, impostazione tempo attesa risposta.
  • Delay, impostazione tempo attesa tra invii successivi (Se attivo Send Continous).
  • Zero based addressing, Modbus ha di offset 1 sull’indirizzo, l’indirizzo inviato nel frame è (Address-1) se attiva l’opzione non viene sottratto l’offset.
  • Send Continous, se attiva comando definito viene inviato continuamente.
  • Data, sui comandi di lettura si visualizza il valore letto, sui comandi di scrittura si imposta il valore da scrivere.
Screenshot utility Modbus di Tooly
XConnect, comunicazione tra due streams

Permette di scambiare dati tra due streams di comunicazione visualizzando nella finestra in basso i dati scambiati. Per le impostazioni vedi descrizione in utility Terminal.

Nell’esempio visibile in foto a sinistra è stato attivato un server TCP sulla porta 502. A destra è stato attivato un client TCP verso l’indirizzo 192.168.0.181 porta 502. I dati ricevuti dalla connessione al server sono inviati al client e viceversa. Un utility Modbus Master si connette in TCP client ad XConnect (localhost porta 502), le richieste Modbus ricevute sono inviate ad un sistema SlimLine (192.168.0.181) e le risposte ricevute sono ritrasmesse al Modbus Master. Nella finestra in basso sono visualizzati dati scambiati.

Screenshot utility XConnect di Toolly
Checksum, calcolatore di checksum

Esegue calcolo valore di checksum secondo diversi standards.

  • Modbus CRC, calcola il CRC di un frame Modbus RTU.
  • CRC 16, calcola il CRC a 16 bits di un frame dati.
  • LRC ISO 1155, calcola LRC di un frame dati.
Screenshot utility Checksum di Toolly
Network Interfaces, configurazione interfacce di rete

Esegue visualizzazione della configurazione di tutte le interfacce di rete del PC.

Screenshot utility Network di Toolly

Accesso alle funzioni di diagnostica dispositivi, abbiamo:

Discoverer, ricerca dispositivi Elsist

Esegue la ricerca di tutti i dispositivi Elsist connessi alla rete Ethernet visualizzando la configurazione. I dispositivi con DHCP attivo se non presente il server visualizzano IP 0.0.0.0. La ricerca viene eseguita in broadcast ed è indipendente dalla clase di rete del PC.

Eseguendo un doppio click su di un dispositivo si visualizza la finestra di impostazione parametri di rete. Per sicurezza l’impostazione è possibile solo nei primi 5 minuti di accensione del dispositivo.

Screenshot utility Discoverer di Toolly
CPU Catch, “cattura” modulo CPU

Esegue la “cattura” dei moduli CPU da porta seriale da utilizzarsi quando non si riesce più a raggiungere il modulo da Ethernet. Collegare la porta seriale alla COM0 del modulo premere Catch, spegnere e riaccendere il modulo per poterlo “catturare”.

Al termine del catch il modulo si porta in uno stato di funzionamento di sicurezza, sarà possibile attivare l’utility Terminal per comunicare in seriale 115200, e, 8, 1 ed eseguire i comandi necessari (Vedi articolo)

Screenshot utility CPU catch di Toolly
Firmware Updater, esegue update del firmware

Esegue l’update del firmware sui moduli CPU da porta seriale. Molti moduli CPU permettono l’update direttamente da connessione Ethernet, ma l’uso di questa utility ne permette l’aggiornamento in condizioni di emergenza nel caso non sia possibile raggiungere il modulo.

Screenshot utility Firmware Updater di Tooll
Bootloader Updater, esegue update del bootloader

Esegue l’update del bootloader sui moduli CPU da porta seriale. Questa operazione da eseguire solo sui moduli ARM7 solitamente non è necessaria, da eseguire solo in casi molto particolari.

Screenshot utility Bootloader Updater di Toolly
Was this article helpful?